La semplicita' e' la chiave del successo.
  1. ItaliaItalia
  2. IngleseInglese
  3. BulgaroBulgaro

Investire in Bulgaria



BULGARIA

  1. Localit? – Sud-Orientale Europa, sulla Peninsola Balcanica.
  2. Corridoi Trans-europei - IV, VII, VIII, IX e X.
  3. Popolazione - 7 351 234 gente nel 1 Febbraio 2011.
  4. Area – 110 994 kmq.
  5. Forma di governo – Republica parlamentare.
  6. Capitale – Sofia.

PERCHE' INVESTIRE IN BULGARIA ORA.

La Bulgaria offre alle aziende interessate ad aumentare il proprio business e potere di mercato notevoli vantaggi sia in virt? della sua localizzazione, della stabilit? economica e politica, della politica economica e fiscale con un orientamento pro-business.
Nello specifico, ricordiamo:

  1. Assenza di problemi doganali, in quanto paese membro della CEE
  2. Possibilit? di fruizione di miliardi di euro di finanziamenti CEE nei prossimi anni
  3. Surplus del bilancio annuale dello stato
  4. Inflazione media molto bassa
  5. La natura in maggioranza privata dell’economia
  6. Importanti investimenti diretti esteri
  7. Disponibilit? di manodopera qualificata, con elevata preparazione tecnica
  8. Il pi? basso costo della manodopera all’interno della CEE
  9. Tassa sui profitti aziendali ridotta al solo 10%
  10. Trattati sulla doppia imposizione con quasi tutti i paesi del mondo
  11. Bassissimo costo dell’energia
  12. I pi? bassi costi operativi in un’economia di mercato europea

Tutti questi fattori rendono molto vantaggiosi gli investimenti in Bulgaria. Investire in Bulgaria con la nostra societ? significa poter contare sulla pluriennale esperienza del territorio per approfittare al meglio delle numerose iniziative immobiliari e finanziarie del paese.
Contattate i nostri uffici per conoscere e approfondire tutti i possibili fattori di business in Bulgaria.

CRESCITA ECONOMICA

A livello macroeconomico la Bulgaria presenta:
  1. Il livello pi? alto in Europa di crescita economica dal 2003 al 2008
  2. Inflazione molto bassa
  3. Il cambio di valuta fissato prevede 1 lev = 0.51 euro; vi ? pertanto un rischio monetario nullo
  4. Disciplina finanziaria stabile e severa dopo la crisi mondiale
  5. Il secondo paese nell’UE27 con maggiore crescita della produzione, secondo a Eurostat all’inizio del 2010/Bulgaria (4.9%), UE 27 (1.8%), Italia (2.6%).

POLITICA FISCALE VANTAGGIOSA

La politica fiscale ? caratterizzata dalla tassazione pi? favorevole all’interno dei Paesi dell’Unione Europea:
  1. Imposta corporativa del solo 10% (la pi? bassa nell’UE);
  2. Il 10% di imposta sui redditi delle persone fisiche;
  3. Lo 0% di imposta sul guadagno per investimenti in pi? di 142 comuni (delle 264) con elevata percentuale di disoccupazione;
  4. Il 5% di imposta sui dividendi e le quote di liquidazione (0% per i contribuenti nell’UE);
  5. Sono previsti 2 anni di esenzione IVA sull’importazione di attrezzatura per progetti di investimento pari al valore di pi? di 5.000.000 EUR e che assicurano almeno 50 posti di lavoro;
  6. Norme di ammortizzamento (50%) per investimenti in nuove macchine, attrezzature ed apparecchi di produzione; computer; periferiche e software;
  7. Possibilit? per detrazione delle spese per attivit? scientifica, di ricerca e di sviluppo;
  8. Detrazione dell’IVA per due mesi consecutivi, dopodich?, entro 30 giorni l’Agenzia Nazionale dei Redditi restituisce l’imposta delle societ? (in caso di ritardo l’Agenzia Nazionale dei Redditi deve pagare interessi e penali alla societ?);
  9. Diminuzione delle assicurazioni sociali: diminuzione del 2 per cento nel 2010 e dell’ 1% nei 3 anni successivi;
  10. Aumento del periodo d’uso dell’IVA delle fatture – da 3 a 12 mesi.

MANODOPERA A BASSO COSTO

Rispetto alle spese operative: le pi? basse in Europa
  1. Affitto, acquisto e servizi di basso costo per attivare un business in Bulgaria;
  2. La Bulgaria offre manodopera ai pi? bassi costi in Europa e, rispetto ai paesi dell’ Europa Centrale e del Sud-Est, si allinea per stipendio minimo e stipendio medio;
  3. L'assicurazione sociale si distribuisce in questo modo: 60%/40% fra il datore di lavoro e l'impiegato. ? in diminuzione progressiva: 2 punti in percentuale nel 2010 e l’1% durante i prossimi tre anni;
  4. Disponibilit? di manodopera altamente qualificata: pi? del 50% della popolazione in et? lavorativa e il 70% degli studenti parlano una lingua straniera e di questi pi? di 45.000 studiano in Europa.

I VOSTRI VANTAGGI

  1. finanziamenti in Bulgaria
Se avete gi? sviluppato nel vostro paese progetti che hanno ottenuto dei finanziamenti dall’Unione Europea e la vostra impresa ha vinto gare per appalti su diversi progetti, allora avete la certa e sicura possibilit? di fare altrettanto in Bulgaria. Occorre solamente aprire una societ? e presentare la vostra candidatura per alcune aste dichiarate dai programmi operativi nazionali.
  1. Possibilit? di superare le distanze geografiche senza difficolt?: nei limiti dei confine d’Europa ci sono linee aeree poco costose, internet, e un’eurotariffa degli operatori mobili nell’UE in costante diminuzione;
  2. Maggiore concentrazione sul vostro core business d’impresa:trasferendo parte delle vostre attivit? in Bulgaria, potrete dedicare maggiori attenzioni, energie e risorse alle cose pi? importanti;
  3. Maggiore qualit?: con la delocalizzazione e la delega di parte delle attivit? ad unit? esterne, ? anche possibile migliorare la specializzazione e la qualit? dei prodotti e servizi che fornirete ai vostri clienti;
  4. Migliore posizione sul mercato: possibilit? di trovare nuovi clienti per le aziende, dal momento che si tratta di investire in un nuovo mercato;
  5. Maggior guadagno: quanto pi? sono bassi i redditi medi, quanto pi? le persone altamente qualificate possono aspirare ad un alto salario.

News feed